Molte volte mi trovo a dover spiegare che cosa è la SEO e cosa fa un professionista SEO. Dare una definizione alla portata di tutti non è semplice perchè, se non si è del settore, difficilmente si conosce cosa sta dietro ai motori di ricerca. Un tempo, quando mio nonno chiedeva quale tipo di lavoro facessi rispondevo spesso con “pubblicità”. Ma la SEO è tutt’altro che pubblicità. Per questo ho deciso di spiegare cosa fa un SEO Specialist in parole semplici, così da farlo capire a chiunque non abbia dimestichezza con il mondo del Digital Marketing (e anche a mio nonno).

Premessa: i motori di ricerca

Partiamo dagli inizi.

La definizione di Wikipedia su cos’è un motore di ricerca:

Nell’ambito delle tecnologie di Internet, un motore di ricerca (in inglese search engine) è un sistema automatico che, su richiesta, analizza un insieme di dati (spesso da esso stesso raccolti) e restituisce un indice dei contenuti disponibili[1] classificandoli in modo automatico in base a formule statistico-matematiche che ne indichino il grado di rilevanza data una determinata chiave di ricerca.

Così però mio nonno non ci capisce nulla. Proviamo così:

Quando vai su internet e cerchi qualcosa, di solito digiti ciò che ti serve e ti escono tanti risultati diversi. Il motore di ricerca è il sistema che lo rende possibile. Inserendo una o più parole (ma anche frasi o domande) il sistema cerca nel web tutte le risorse che secondo lui sono più pertinenti e te le mostra per darti la migliore risposta alla tua ricerca. I risultati della ricerca sono generalmente rappresentati sotto forma di elenco, all’interno di una pagina (anche detta SERP).

Per far sì che tu veda questi risultati, il motore di ricerca utilizza dei piccoli robot che setacciano il web ed i siti internet, analizzando e dando un valore ad ogni risorsa trovata. Grazie a questa analisi, il sistema riesce a mostrarti i risultati migliori e più pertinenti ad ogni ricerca. Tra questi possono esserci anche immagini, video, schede Google My Business e risposte rapide.

Oggi tutti usano un motore di ricerca

Da alcune statistiche sull’utilizzo di Internet in Italia, 4 persone su 5 effettuano ricerche locali sui motori di ricerca prima di compiere un acquisto o recarsi da qualche parte. Alcuni esempi potrebbero essere “ristorante di sushi a Torino”, “studio avvocati a Bra” o ancora  “cosa fare questo weekend”.

Il 97% delle esperienze online inoltre, parte proprio da un motore di ricerca. Tra i tanti disponibili, Google è quello più utilizzato in Italia (viene scelto dal 94% degli utenti online).

Essendo Big G il motore di ricerca più sfruttato, possiamo dire che la maggior parte dell’attività SEO in Italia segue le “regole” di Google. Andiamo ora a capire cosa significa esattamente SEO e cosa fa un professionista SEO.

motore di ricerca google

Cos’è la SEO

Quando cerchiamo qualcosa sui motori di ricerca, ci aspettiamo di trovare per primi i risultati migliori, ovvero i più pertinenti alla nostra ricerca. Se cerco un ristorante di sushi a Torino, non voglio trovare il sito di un b&b a Napoli. E nei risultati voglio anche conoscere i prezzi, le recensioni di chi ha già mangiato in un tale ristorante, l’offerta, la vicinanza o meno al centro etc.

Ti sei mai chiesto perchè quando cerchi un hotel, esce sempre booking tra i primi risultati o quando cerchi un ristorante esce sempre TripAdvisor?

La SEO è l’attività che rende possibile tutto ciò, facendo apparire in prima pagina un sito invece delle centinaia di altri disponibili su quell’argomento.

L’acronimo SEO

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization che significa letteralmente “ottimizzazione per i motori di ricerca”. Lo scopo di un’attività SEO è quella di migliorare la posizione delle pagine web nei risultati organici (non sponsorizzati) dei motori di ricerca grazie ad una serie di ottimizzazioni.

La SEO è quindi quella branca del Web Marketing che permette di far apparire un sito piuttosto che un altro su una serie di ricerche d’interesse.

Grazie all’ottimizzazione di un sito web, lo specialista SEO si occupa di facilitare il più possibile il lavoro dei robot dei motori di ricerca, rendere appetibile un sito internet e rispondere al meglio alle ricerche d’interesse, così da aumentare la probabilità di far apparire un sito web tra i primi risultati.

La SEO tra scienza e arte

La Search Engine Optimization è scientifica ma ci vuole creatività per farla bene, è fatta di testi quanto di immagini e video. Le variabili che influenzano il posizionamento nei risultati non sono note a nessuno. Abbiamo degli indizi e delle regole da rispettare (è scientifica) ma non si conoscono tutti i fattori calcolati dai motori di ricerca. Per questo motivo, bisogna ingegnarsi e avere un po’ d’intuito e creatività per riuscire a scalare le posizioni sui risultati di ricerca.

Seo Specialist cosa fa

Cosa fa un SEO Specialist

Ma cosa fa un SEO Specialist in parole semplici?

Per parlarne prenderò in esempio Google in quanto primo motore di ricerca in Italia. Non dimenticare però che la SEO si fa su tutti i motori di ricerca e non solo su quello di Mountain View.

Il lavoro di uno specialista SEO per posizionare un sito web è un flusso continuo di analisi, strategia, ottimizzazione on-site, ottimizzazione off-site.

L’analisi SEO è una delle parti più importanti del lavoro di uno specialista SEO. In questa fase il professionista analizza il sito internet da posizionare, scova le criticità e tutto ciò che può essere utile per migliorare il sito web. Oltre all’analisi del sito web, l’analisi viene anche fatta tramite la ricerca delle parole chiave (keyword research) per capire quali sono le ricerche più popolari effettuate dagli utenti per trovare un determinato argomento.

Tutti siamo diversi ma la ricerca per un determinato bisogno viene spesso effettuata utilizzando “parole comuni”. Se sto cercando un ristorante di sushi a Torino, potrei cercare per esempio “ristorante sushi torino”, “sushi a torino”, “dove mangiare sushi a torino” e così via. Difficilmente verrà cercato “mangiare riso con pesce usando le bacchette a Torino”. Capire quali sono le ricerche più comuni permette di intercettare un maggior numero di utenti interessati.

Questa fase è estremamente importante. Se si sbagliano le ricerche su cui posizionare il sito internet, si rischia di rendere vano il lavoro di ottimizzazione SEO.

La strategia è estremamente importante: senza una strategia definita non è possibile fare SEO. Essendo il posizionamento SEO un lavoro lungo e che richiede l’utilizzo di diverse tecniche, non avere una strategia potrebbe portare al fallimento dell’attività.

Dopo l’analisi del sito internet, la SEO On-site si occupa di ottimizzare il sito internet allo scopo di renderlo migliore agli occhi di Google e degli utenti che navigano sul web. Per migliore non intendo solo un sito esteticamente bello. Il sito dev’essere aggiornato, comprensibile, completo, veloce, facile da navigare…

Dopo aver reso bello un sito internet, il passo successivo è renderlo popolare. Anche qui interviene il SEO Specialist con la SEO-Offsite. Grazie alle tecniche SEO off-site è possibile far parlare del business e del sito web dagli utenti su internet, dai portali, blog e siti di settore. Una sorta di “passa parola autorevole” o di “raccomandazione” sul web, che porta alla creazione di link e citazioni al sito internet.

Quando Google vede che il sito è pertinente ad una ricerca, aggiornato, completo e citato da altre fonti, allora tende a farlo apparire tra i risultati della SERP.

L’ottimizzazione SEO per il posizionamento su Google e gli altri motori di ricerca potrebbe quindi essere definita anche come l’alchimia del Web. Dall’insieme di tanti fattori che all’apparenza sembrano separati tra di loro si può giungere a risultati che valgono realmente oro (pensa se dovessi pagare per ogni click con una pubblicità su Google, invece di essere nelle prime posizioni senza spendere un centesimo a click)!

Perchè è importante fare SEO?

Fare SEO è estremamente importante per tutte quelle attività e business che vogliono aumentare i clienti ed il fatturato. Come detto in precedenza, 4 persone su 5 effettuano ricerche locali sui motori di ricerca prima di compiere un acquisto o recarsi in un luogo.

La SEO permette di intercettare le persone proprio nel momento in cui cercano un servizio, un prodotto o un’informazione rispondendo con il tuo prodotto, servizio o informazione. Se non sei presente nei risultati di ricerca per i prodotti/servizi che proponi, stai quindi perdendo un’enorme fetta di clienti.

Fare SEO aiuta inoltre a costruire l’immagine di un brand solido. Essere presenti con il proprio sito web in posizioni alte sulla SERP ed esserlo per più chiavi di ricerca aiuta il sito/brand ad attirare l’attenzione degli utenti che, in questo modo, inizieranno a familiarizzare con esso e a considerarlo autorevole per quel determinato ambito.

Quanto tempo ci vuole per avere risultati con la SEO

Immagina i primi risultati su Google come la cima di una montagna e il SEO Specialist come uno scalatore che deve portare la bandiera del tuo business sulla vetta. Senza barare pagando e prendendo la seggiovia (per quello ci sono le Google Ads e le campagne PPC) ci vorrà del tempo prima di arrivare in cima. Una volta raggiunta la vetta però la pazienza verrà ripagata e ti assicuro che il panorama sarà bellissimo.

Noi SEO Specialist siamo scalatori seriali e anche se ci va del tempo non ci arrendiamo mai!

Alcuni dati sui tempi della SEO

Da alcuni dati è emerso un certo trend delle varie pagine a posizionarsi per le loro parole chiave entro i 60-120 giorni. A prescindere dal livello di competizione delle parole chiave, un’indagine di Ahrefs ha evidenziato che una pagina presente tra le migliori 10 ha in media più di 2 anni, mentre quelle che si classificano nella prima posizione di Google hanno quasi 3 anni. Solo il 22% delle pagine si posizionano nella SERP principale entro un anno di vita. Questo però non deve essere un dato preso con esattezza. Infatti il campione di parole chiave analizzate è molto ridotto in confronto all’infinità di keyword potenzialmente ricercabili su Google.

Specialista SEO per la tua attività

OK, mio nonno dev’essersi addormentato a metà della spiegazione! Se sei arrivato fin qui, probabilmente (a differenza del nonno) hai un’attività e vuoi sapere se la SEO potrebbe essere utile per aumentare le tue vendite.

Hai provato a cercare un tuo prodotto/servizio su Google? Magari hai trovato solo tuoi competitor senza capirne il motivo. Ecco: probabilmente loro stanno facendo SEO e tu no!

Come specialista SEO posso aiutarti ad analizzare il potenziale del web per i tuoi prodotti/servizi e capire come posizionare al meglio il tuo sito internet.

Compilando il modulo sottostante puoi richiedermi una consulenza gratuita e senza impegno. Analizzeremo insieme il tuo business e troveremo la migliore strategia SEO o Web Marketing per aiutarti a generare nuovi clienti e aumentare il tuo fatturato.

Vuoi maggiori informazioni sulla SEO?

Compila il modulo e scopri subito come posso aiutarti a migliorare la tua presenza online.